home  »  Luoghi  »  Filippi

Filippi

[11]Salpati da Troade, facemmo vela verso Samotracia e il giorno dopo verso Neapoli e [12]di qui a Filippi, colonia romana e città del primo distretto della Macedonia. Restammo in questa città alcuni giorni; [13]il sabato uscimmo fuori della porta lungo il fiume, dove ritenevamo che si facesse la preghiera, e sedutici rivolgevamo la parola alle donne colà riunite (At  16,11-13)

Filippi si trova nella regione della Macedonia, sotto il comune di Kavala. Il suo nome deriva direttamente da Filippo II di Macedonia, padre di Alessandro Magno, che la rese un centro minerario. Fu poi conquistata dai Romani e fu teatro della battaglia omonima tra Ottaviano e Antonio da una parte e Giulio Cesare, Bruto e Cassio dall’altro. Da questa vittoria Ottaviano prese il titolo di Augusto e la fece diventare una colonia. Il cristianesimo giunse a Filippi con san Paolo, e la si ricorda come la prima città d’Europa a venire evangelizzata. Qui Paolo trovò terreno fertile per la sua predicazione e la ricordò nelle sue lettere. Come città, venne abbandonata oltre mille anni dopo il passaggio di Paolo, dopo l’occupazione crociata. Il sito archeologico che conserva i suoi resti è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2016.